Storico

Mix perfetto di stili

VEICOLI STORICI 4X4

Veicoli storici 4x4

Il Registro Italiano Fuoristrada di Veicoli Storici 4x4 dotati di riduttore, nasce da un'idea della FIF per la necessità di creare una sezione esclusiva di tutte quelle autovetture appartenenti al mondo del fuoristrada che, ormai raggiunto il loro limite di età operativo si assumono il dovere di tutelare, conservare e trasmettere le loro caratteristiche progettuali e tecniche, favorendo la divulgazione dell'opera di collezionismo intrapresa dai loro proprietari che ne dovranno quindi seguire la conservazione o il restauro in maniera dettagliata e maniacale.

E' nello scopo di questa sezione, fornire tutti gli strumenti e le indicazioni precise della casa costruttrice per questi veicoli che hanno fatto la storia del "fuoristradismo", per far si di mantenerne e aumentarne il valore storico ed economico e scongiurare il loro deperimento o addirittura la scomparsa e la conseguente perdita culturale.

Il Mitsubishi Club Italy crede fortemente che questa opera sia non solo auspicabile ma doverosa e obbligatoria nei confronti di tutti i possessori di veicoli Mitsubishi datati oltre 20 anni.

Per questo motivo all'interno del Registro Storico della Federazione Italiana Fuoristrada, viene costituito l'ALBO STORICO MITSUBISHI ITALIA, primo di una serie di albi monomarca dedicati alle case costruttrici.

Il Settore Storico si prefigge con la costituzione di varie squadre di esperti di fornire indicazioni e consulenze per ogni tipo di problematica derivante dalla conservazione e restauro di questi veicoli, impegnandosi a stipulare convenzioni con carrozzerie, officine meccaniche, elettrauto e ricambisti in modo da ottenere prezzi calmierati per i soci che volessero intraprendere questi recuperi; contemporaneamente saranno favorite tutte le partecipazioni a manifestazioni inerenti a esposizioni statiche e non, quali ad esempio la Fiera 4x4 di Carrara, ormai divenuta un classico per la FIF, nonché raduni specializzati, convegni, rievocazioni storiche e/o militari o gite dalle caratteristiche strettamente turistiche.

Per aiutare la proliferazione di tutte queste attività l'affiliato potrà usufruire di una serie di vantaggi, che comprenderanno anche l'accesso a prodotti assicurativi convenzionati FIF per i veicoli di interesse storico che avranno tariffe particolarmente convenienti.

Detto questo riportiamo alcune indicazioni di carattere generale che dobbiamo tenere ben presenti.

Hanno diritto all'iscrizione sull'Albo di Registro Storico, tutti i possessori di fuoristrada 4x4 ultraventennali, in possesso della tessera Mitsubishi Club Italy e della iscrizione al Registro Storico F.I.F., in corso di validità annuale e che potrà essere richiesta tramite la segreteria del Club.

Tutti i fuoristrada dovranno essere in regola con il codice della strada ed esibire al momento della perizia certificatrice, il loro stato di originalità, il loro conservazione o restauro, rispettando tutte le caratteristiche costruttive della casa madre.

Dovrà essere compilata una scheda informativa del veicolo alla quale verranno allegate (in doppia copia) una serie di foto che permetteranno agli esaminatori di fare una prima scrematura degli automezzi meritevoli di essere inseriti nell'Albo; in una fase successiva saranno verificati da esperti che rilasceranno una perizia attestante lo stato del veicolo al fine di entrare a far parte del Registro Storico direttamente o dopo una serie di lavori debitamente segnalati.

La Commissione di Perizia per l'Albo Mitsubishi sarà presieduta a livello Nazionale da Rickler Renato, che formerà una squadra di esperti della casa costruttrice che ne risponderanno direttamente a lui.

Si raccomanda, se interessati, di inviare al più presto tutta la documentazione richiesta in modo da riuscire a censire tutto il parco veicoli circolante in Italia e conseguentemente calendarizzare le date per le "giornate di perizia" che saranno itineranti sul tutto territorio Nazionale.

scroll up
scroll up